Stai leggendo:

“Hancock” di Peter Berg

26 luglio 2008 Recensioni 5 Commenti
Alberto Cassani, 26 Luglio 2008: Medio
Sony, 12 Settembre 2008

John Hancock è un supereroe, l’unico, e per questo si sente solo e depresso. Insegue i criminali e li cattura, ma lo fa da ubriaco e non si preoccupa dei danni collaterali. Ma quando salva la vita ad un esperto di pubbliche relazioni, questo si mette in testa di cambiargli l’immagine e farlo finalmente amare dagli altri…


Scritto da Vincent Ngo oltre diec’anni fa e risistemato per l’occasione dal produttore e sceneggiatore televisivo Vince Gilligan, Hancock è una commedia fantascientifica che parte da un’idea brillante ma decide di non farsi troppo beffe dei film di supereroi che vanno oggi molto di moda, preferendo uno sviluppo molto in linea con l’American Way of Life e sicuramente molto diverso da quello della prima versione scritta da Ngo. La prima parte della pellicola è comunque divertente, e l’uso di alcune musiche di repertorio rende particolarmente gustose un paio di gag, ma il film non colpisce mai il bersaglio e lo sviluppo è fin troppo prevedibile.

Non c’è dubbio che la pellicola sia costruita intorno a Will Smith, che sia quello che a Hollywood definiscono un “veicolo” per il suo protagonista. Non è infatti un caso che i personaggi secondari siano estremamente piatti, e l’elemento che permette alla trama di svilupparsi nella seconda parte del film risulti posticcio e mal sviluppato. In realtà è tutto il film che lascia l’impressione di essere solamente un compitino poco ispirato, ma da un regista come Peter Berg non ci si può certo aspettare nient’altro.


Titolo: Hancock (Id.)
Regia: Peter Berg
Sceneggiatura: Vincent Ngo, Vince Gilligan
Fotografia: Tobias Schliessler
Interpreti: Will Smith, Charlize Theron, Jason Bateman, Jae Head, Eddie Marsan, David Mattey, Maetrix Fitten, Thomas Lennon, Johnny Galecki, Hayley Marie Norman, Dorothy Cecchi, Michelle Lemon, Akiva Goldsman, Michael Mann, Brad Leland
Nazionalità: USA, 2008
Durata: 1h. 32′


Percorsi Tematici

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Attualmente ci sono 5 commenti a questo articolo:

  1. Riccardo ( ex Mickey Rourke ) scrive:

    Film divertente e ricco d’azione.
    Peccato non ne parlino bene.
    Will Smith è bravo qualunque sia il ruolo che riceve.

  2. Marco scrive:

    Fino a metà film poteva anche essere divertente e gli effetti speciali erano ben fatti ma dal secondo tempo in poi entra in ballo una storia a parer mio inutile e troppo stiracchiata.

  3. Alberto Cassani scrive:

    L’idea di sceneggiatura che sconvolge il film a metà è veramente imbarazzante.

  4. Marco scrive:

    Albe l’avete visionato “Chronicle”?

  5. Alberto Cassani scrive:

    No, non l’abbiamo visto.

Scrivi un commento







Evita per quanto possibile di scrivere in linguaggio SMS, grazie.

Per cortesia, inserisci gli spoiler tra i tag [spoiler] e [/spoiler].

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure puoi iscriverti alla pagina senza commentare.

Incassi dal 23 al 25 settembre