Stai leggendo:

"Imbattibile" di Ericson Core

29 gennaio 2007 Recensioni 0 Commenti
Imbattibile

Buena Vista, 26 Gennaio 2007 – Funzionale

Philadelphia, 1976. Vince Papale è un insegnante disoccupato che dietro le insistenze degli amici decide di partecipare ai provini per entrare negli Eagles, la squadra di football della città. La sua squadra di football. Sorprendentemente, il nuovo coach Dick Vermeil decide di tenerlo e farlo giocare tra i professionisti…


Greg Kinnear e Mark Wahlberg in ImbattibileQuando si entra in sala e si vede proiettato sullo schermo il castello di Biancaneve della sigla della Walt Disney Pictures, si sa sempre cosa aspettarsi. Imbattibile non fa eccezione. La vera storia di Vince Papale – che giocò tre stagioni con i Philadelphia Eagles ricevendo un solo pallone per un guadagno totale di 15 yard, ma offrendo ottime prestazioni di special team nelle 41 partite in cui scese in campo prima di infortunarsi a una spalla – è quella inspirational story che tanto piace al pubblico statunitense, una di quelle che per un attimo convincono gli spettatori più giovani che basta affrontare il mondo e crederci per poterci riuscire. Per caricare questo aspetto, la sceneggiatura si prende molte libertà rispetto agli eventi reali, ma pur scadendo a tratti nell’ovvietà riesce a non essere mai ricattatoria o eccessivamente piaciona.

Mark Wahlberg in una scena di ImbattibileDopo una sequenza iniziale disegnata al computer che lascia decisamente perplessi, la regia del quasi esordiente Ericson Core – che ha discreta esperienza come direttore della fotografia – si dimostra efficace anche se del tutto anonima. Certo l’uso e l’abuso di filtri colorati non aiuta a calare lo spettatore negli anni in cui il film è ambientato, ma la ricostruzione scenografica è attenta e gli attori convincenti. In particolare, Mark Wahlberg mette al servizio del film soprattutto il suo fisico.
Mark Wahlberg in ImbattibileAl di là delle contestabili capacità recitative che gli hanno comunque fatto ottenere la nomination all’Oscar per The Departed, è sopratutto grazie alla sua presenza scenica che il personaggio ci risulta credibile. E se le sequenze di gioco non sono il massimo della spettacolarità – d’altra parte questo è un film intorno al football, più che sul football – il messaggio arriva forte e chiaro, così come ci arriva l’amore che Papale e i suoi amici provano per la loro squadra.


La locandina di ImbattibileTitolo: Imbattibile (Invincible)
Regia: Ericson Core
Sceneggiatura: Brad Gann
Fotografia: Ericson Core
Interpreti: Mark Wahlberg, Greg Kinnear, Elizabeth Banks, Kevin Conway, Michael Rispoli, Kirk Acevedo, Dov Davidoff, Michael Kelly, Sal Darigo, Nicoye Banks, Turron Kofi Alleyne, Stink Fisher, Michael Mulheren, Michael Nouri, Jack Kehler
Nazionalità: USA, 2006
Durata: 1h. 45′


Percorsi Tematici

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Scrivi un commento







Evita per quanto possibile di scrivere in linguaggio SMS, grazie.

Per cortesia, inserisci gli spoiler tra i tag [spoiler] e [/spoiler].

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure puoi iscriverti alla pagina senza commentare.