Stai leggendo:

“L’Uomo in più” di Paolo Sorrentino

12 settembre 2001 Recensioni 6 Commenti
Alberto Cassani, 12 Settembre 2001: Interessante
KeyFilms, 1 Settembre 2001

1980: Antonio Pisapia è un calciatore all’apice della carriera ma in aperta polemica col suo allenatore e con il contratto in scadenza. Antonio “Tony” Pisapia è un cantante di musica leggera, uno di quelli che mandano un brivido lungo la schiena delle donne che lo sentono cantare. Entrambi hanno il mondo ai loro piedi, ma…


Le figure che hanno ispirato all’esordiente Paolo Sorrentino la creazione dei due protagonisti vengono citate apertamente nel corso del film: il calciatore ripercorre la parabola di Agostino Di Bartolomei, mentre il cantante sembra disegnato sulla silhouette di Fred Bongusto. Le loro disavventure non si incrociano mai, se non alla fine, ma entrambe riescono ad interessare lo spettatore, e il regista è bravo a dosarle in modo che non ce ne sia mai una che abbia il sopravvento emotivo sull’altra.

Toni Servillo è molto bravo nella parte di Tony, mentre al contrario Andrea Renzi ricorda il peggior Stefano Dionisi in quanto a legnosità, ma la costruzione del suo personaggio è sufficientemente solida da non venir distrutta nemmeno dalla sua brutta interpretazione.

Probabilmente in questo momento ci si aspetta un po’ troppo dal cinema italiano e si portano un po’ troppo in palmo di mano film per nulla memorabili. E questo è appunto un film senz’altro dignitoso ma non memorabile. Ha il difetto – tipico del nostro cinema – di essere un po’ provincialotto, abbastanza prevedibile e troppo didascalico. E il finale eccessivamete melodrammatico potrebbe rovinare il gusto della visione allo spettatore occasionale.


Titolo: L’uomo in più
Regia: Paolo Sorrentino
Sceneggiatura: Paolo Sorrentino
Fotografia: Pasquale Mari
Interpreti: Toni Servillo, Andrea Renzi, Nello Marscia, Ninni Bruschetta, Angela Goodwin, Enrica Rosso, Peppe Lanzetta, Roberto De Francesco, Marzio Honorato, Italo Celoro, Clotilde Sabatino, Beniamino Fabiano, Stefania Barca, Toni Laudadio
Nazionalità: Italia, 2001
Durata: 1h. 40′


Percorsi Tematici

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Attualmente ci sono 6 commenti a questo articolo:

  1. Mirko scrive:

    Albé, io invece avevo letto che il personaggio interpretato da Toni Servillo era ispirato a Franco Califano, non a Bongusto! Oddio, come parabole sono molto simili, eh!

  2. Alberto Cassani scrive:

    Guarda adesso mi hai fatto venire il dubbio, ma non ho una fonte certa da controllare. A me guardando il film aveva ricordato tantissimo Bongusto, ma è anche vero che avevo già letto qualcun altro parlarne. Solo che non mi ricordo dove. Su internet vedo che sono citati entrambi, a volte insieme, per cui il dubbio pare lecito. Bisognerebbe recuperare il press-book del film, che io però non ho e che non è detto spieghi la cosa…

  3. Mirko scrive:

    Ho dato una controllata in giro anche io e su Wikipedia, oltre a quello di Califano, spunta anche il nome di Gagliardi, cantante napoletano di cui non avevo mai sentito parlare per la verità (anche se sarebbe quello più logico, dato che è napoletano come il Pisapia filmico, anche se non conosco la storia di questo Gagliardi…) ed anche su MyMovies, il Morandini parla di Califano… boh, il dubbio rimane… anche se si tratta solo di una curiosità, per carità.

  4. Alberto Cassani scrive:

    Sì, avevo visto anch’io cosa diceva Wikipedia, ma non a caso la citazione è senza fonte. Gagliardi non ho idea di chi sia, ma comunque mi sembra di ricordare che Bongusto sia anche citato in un dialogo, nel film. Può darsi semplicemente che il personaggio si rifaccia a entrambi, e che Sorrentino abbia parlato una volta di uno una volta dell’altro…

  5. Lore scrive:

    Fred Bongusto viene citato nel dialogo con l’agente sulla possibilita’ di cantare per una crociera

  6. Alberto Cassani scrive:

    Infatti, mi sembrava di ricordarlo. Grazie Lore.

Scrivi un commento







Evita per quanto possibile di scrivere in linguaggio SMS, grazie.

Per cortesia, inserisci gli spoiler tra i tag [spoiler] e [/spoiler].

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure puoi iscriverti alla pagina senza commentare.

Incassi dal 23 al 25 settembre