Stai leggendo:

"Agente 007, missione Goldfinger" di Guy Hamilton

18 luglio 2003 Recensioni 1 Commento
James Bond - 007

Dear, 25 Marzo 1965 – Frizzante

Il magnate Goldfinger riesce a impossessarsi di tutte le riserve d’oro di proprietà privata. La sua idea è quella di far saltare in aria Fort Knox per far salire il valore del suo oro. A mettergli i bastoni tra le ruote ci pensa il miglior agente segreto al servizio di Sua Maestà: Bond, James Bond…


Sean Connery in Agente 007, missione GoldfingerTerzo film dedicato all’agente segreto 007, è a tutt’oggi il migliore, visti anche gli ultimi – imbarazzanti – episodi. A partire dalla splendida canzone dei titoli di testa, cantata da Shirley Bassey, fino alla “micetta” interpretata da Honor Blackman passando per il cappello a tese taglienti di Oddjob, Goldfinger è un film affascinante ancorché ingenuo, divertente ma non banale. Né stupido.

Shirlery Eaton in una scena di Agente 007, missione GoldfingerRispetto alle prime due avventure cinematografiche di Bond, questa si avvaleva di un budget di tutto rispetto, e l’uso che dei soldoni ha saputo fare il regista Guy Hamilton è impressionante: bilanciando benissimo i gadget tipici di Bond, le location più o meno esotiche e i curiosi personaggi che abitano questo universo filmico, Hamilton ha creato una pellicola che sembra essere un perfetto manuale per tutti coloro i quali vogliono continuare la serie di 007. Peccato che chi la sta continuando, abbia nascosto questo manuale in fondo all’ultimo cassetto…

Honor Blackman in Agente 007, missione GoldfingerNessun altro film di Bond ha mai avuto così tante trovate ben riuscite, dallo smoking bianco indossato sotto la muta da sub alla ricostruzione di Fort Knox, passando ovviamente per la ragazza dipinta d’oro. E se lo sviluppo della trama ha più di un elemento prevedibile, non solo col senno di poi, è indubbio che il fascino cinematografico del personaggio non era mai stato, e non è mai più stato, così grande. «Non tutti gli uomini vorrebbero essere James Bond, ma ogni ragazzo vorrebbe esserlo» (Roger Ebert).


La locandina di Agente 007, missione GoldfingerTitolo: Agente 007, missione Goldfinger (Goldfinger)
Regia: Guy Hamilton
Sceneggiatura: Richard Maibaum, Paul Dehn
Fotografia: Ted Moore
Interpreti: Sean Connery, Gert Fröbe, Honor Blackman, Shirley Eaton, Tania Mallet, Harold Sakata, Bernard Lee, Cec Linder, Martin Benson, Austin Willis, Lois Maxwell, Bill Nagy, Nadja Regin, Michael Mellinger, Peter Cranwell, Desmond Llewelyn
Nazionalità: Regno Unito, 1964
Durata: 1h. 52′


Percorsi Tematici

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Attualmente c'è 1 commento a questo articolo:

  1. Riccardo ( ex Mickey Rourke ) scrive:

    Capolavoro della saga di 007, li ho acquistati tutti e questo insieme ad operazione tuono è il mio preferito. Chi vuole commentare con me la saga di 007 o un episodio in particolare basta che scriva.

Scrivi un commento







Evita per quanto possibile di scrivere in linguaggio SMS, grazie.

Per cortesia, inserisci gli spoiler tra i tag [spoiler] e [/spoiler].

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure puoi iscriverti alla pagina senza commentare.