Stai leggendo:

I 10 film del 2016

25 dicembre 2016 News 2 Commenti
CineFile

Anche quest’anno, quando mancano pochi giorni al nuovo calendario, noi della redazione di CineFile abbiamo deciso di segnalarvi i film più meritevoli tra quelli usciti in Italia nel corso degli ultimi dodici mesi o presentati al Festival di Venezia. Stavolta, però, ne abbiamo selezionati dieci: cinque che rappresentano il meglio visto durante l’anno, e cinque che invece rappresentano il peggio. A voi decidere se questi dieci titoli si trovano nella categoria giusta…


I 5 MIGLIORI FILM DEL 2016

Animali notturni di Tom Ford

Animali notturniSusan è una donna affermata ma insoddisfatta della sua vita. Un giorno riceve dall’ex-marito Edward, con cui non è più in contatto da tempo, il manoscritto di un romanzo. La lettura di quella storia inquietante e violenta la turba profondamente e la spinge a ripensare al suo rapporto con Edward e alle scelte di vita fatte… La recensione di Antonella Salvia

Il cittadino illustre di Gastón Duprat & Mariano Cohn

Il cittadino illustreDa ormai più di trent’anni il Premio Nobel per la Letteratura Daniel Mantovani non fa ritorno a Salas, il piccolo paese nella provincia di Buenos Aires in cui nacque. L’invito a ricevere la medaglia di Cittadino Onorario sarà un’occasione per riportare alla luce il passato da cui ha voluto a tutti i costi fuggire…… La recensione di Leonardo Goi

Frantz di François Ozon

FrantzIn una piccola città tedesca del primo dopoguerra, Anna incontra un francese che è stato amico di Frantz, il suo fidanzato morto al fronte. La permanenza in città dell’uomo provoca un profondo turbamento non solo nell’esistenza di Anna e della famiglia di Frantz, ma anche in quella della comunità locale… La recensione di Antonella Salvia

Io, Daniel Blake di Ken Loach

Io, Daniel BlakeDaniel Blake si sta riprendendo da un infarto, ma mentre il medico gli impedisce di tornare a lavorare, il sistema di assistenza sociale di Newcastle lo dichiara idoneo. Dan si trova così senza lavoro e senza assegno di disoccupazione. La sua strada si incrocia con quella di Katie, madre single appena trasferitasi da Londra… La recensione di Alberto Cassani

Lo chiamavano Jeeg Robot di Gabriele Mainetti

WhiplashEnzo Ceccotti è un ladruncolo della periferia romana. Un giorno, in fuga dalla polizia, cade nel Tevere tra i liquami sgorgati da un bidone sommerso. Improvvisamente dotato di una forza sovrumana, attirerà l’attenzione del criminale lo Zingaro e di Alessia, fissata col cartone animato Jeeg Robot d’acciaio… La recensione di Teresa Peccerillo


I 5 PEGGIORI FILM DEL 2016

Batman v Superman: Dawn of Justice di Zack Snyder

Batman v Superman: Dawn of JusticePer molti Superman è un Dio, per altri una minaccia, tanto che il Senato – spalleggiato dal ricco Lex Luthor – si interroga sulla sua pericolosità. Intanto a Gotham City Bruce Wayne cerca un modo per arginare l’eventuale pericolo kriptoniano, ma un’affascinante e misteriosa donna sembra essere sempre un passo avanti a lui… La recensione di Alberto Cassani

The Danish Girl di Tom Hooper

The Danish GirlLui e lei: giovani, belli, innamorati, felicemente sposati, pittori a Copenhagen negli anni 30. Sembrerebbe tutto perfetto se non fosse che, proprio in questo momento della sua vita, lui prende finalmente coscienza di ciò che ha sempre saputo: dentro di sé si sente assolutamente donna… La recensione di Paola Cavallini

Independence Day: Rigenerazione di Roland Emmerich

Independence Day: RigenerazioneVent’anni dopo il primo tentativo di invasione, la minaccia aliena torna a incombere sulla Terra. Nonostante ora il genere umano sia convinto di essere pronto a fronteggiarli, gli extraterrestri dimostrano di essere tutto fuorché propensi a una seconda debacle per mano dei terrestri… La recensione di Fabrizio Degni

La luce sugli oceani di Derek Cianfrance

La luce sugli oceaniTerminata la Prima Guerra Mondiale, Tom Sherbourne accetta un incarico come guardiano di un faro sulle selvagge coste australiane. Scopre di amare quella vita e anche la figlia di uno degli abitanti del paesino con cui è in contatto. Dopo il matrimonio, l’inusuale arrivo di una figlia farà precipitare la situazione… La recensione di Paola Cavallini

X-Men: Apocalisse di Bryan Singer

X-Men: ApocalisseDieci anni dopo il loro ultimo incontro, le strade di Charles ed Erik tornano a incrociarsi a causa della resurrezione di En Sabaht Nur, il mutante più antico e potente della storia. Ancora una volta i due amici e rivali si troveranno da parti opposte della barricata, con in palio il destino del mondo… La recensione di Enrico Sacchi


Percorsi Tematici

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Attualmente ci sono 2 commenti a questo articolo:

  1. Antonio scrive:

    Non ho visto tutti i film della lista ma condivido quelli che invece conosco.
    Mi sono piaciuti tantissimo “Zootropolis”, “The Shallows (Paradise Beach)”, ” IT Follows”, “Rogue One” e Deadpool. Questa è la mia personalissima lista della top 5 di quest’anno. Zootropolis mi ha fatto innamorare per quanto fosse adulto come tematiche e straordinario dal punto di vista visivo, Paradise Beach per la performance solida di Blake Lively e la suspense costantemente presente.
    It follows, arrivato in ritrdo di un anno, mi ha ricordato tantissimo il cinema di esordio di Carpenter e i romanzi di King e mi ha subito “sedotto” mentre Rogue One è nettamente superiore da tutti i punti di vista al Risveglio Della Forza oltre che incarnare il perfetto blockbuster del 2016. Deadpool grande sorpresa.

    Per la worst 5, purtroppo, condivido per Independence Day 2. Un film che aspettavo da una vita, ho sempre difeso l’idea di farlo essendo fan del primo, senza la presenza ormai “deleteria” di Will Smith.
    Ahimè, un film pessimo con una sceneggiatura ridicola, cast sprecato (soprattutto il bravissimo Jeff Goldblum) ed un “bigger and louder” sostanzialmente ripetitivo. Copia carbone dell’originale.
    Batman V Superman un altro filmaccio atroce, ma volutamente serio da essere anche insopportabile. Una minestra di cose buttate a caso che continuano a dimostrare come Snyder sia un regista incompetente.
    Chiudono la mia worst five, Attacco al Potere 2, La macchinazione e Tarzan.
    Perchè avete meso X-men -Apocalypse? Cosi’ male non era . Sarei stato tentato di mettere nella worst five Suicide Squad e Ghostbusters reboot ma la sufficienza la strappano, a mio avviso!

  2. Alberto Cassani scrive:

    In redazione, ognuno ha dato le proprie preferenze e i film più votati sono andati in classifica. Ma per i peggiori film dell’anno ci siamo divisi molto, segno che quest’anno ci sono stati tanti film brutti ma pochi bruttissimi (BvS in testa a tutti, comunque). Personalmente It Follows l’ho amato molto, ma avendolo visto ai tempi dell’uscita statunitense non l’ho inserito nella mia lista dei migliori dell’anno, Paradise Beach invece l’ho odiato.

Scrivi un commento







Evita per quanto possibile di scrivere in linguaggio SMS, grazie.

Per cortesia, inserisci gli spoiler tra i tag [spoiler] e [/spoiler].

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure puoi iscriverti alla pagina senza commentare.