Stai leggendo:

"Blade 2" di Guillermo del Toro

24 luglio 2002 Recensioni 25 Commenti
Alberto Cassani, 24 Luglio 2002: Deprimente
Eagle Pictures, 16 Agosto 2002

Blade, mezzo-vampiro cacciatore di vampiri, si trova costretto ad allearsi con i suoi nemici per catturare il rappresentante di una nuova stirpe di vampiri, che si nutre indistintamente di sangue umano e vampiresco. E chi viene morso dal mietitore non muore: diventa un mietitore a sua volta…


Luke Gross e Wesley SnipesDiretta dal Guillermo del Toro del noioso Mimic – e di cui non abbiamo ancora visto nel nostro paese El espinazo del diablo – questa seconda avventura cinematografica del personaggio creato da Marv Wolfman e dal “decano” Gene Colan per la Marvel Comics è quanto di più inutile l’industria hollywoodiana possa produrre in questo periodo.

Se il primo episodio ha avuto il merito di influenzare fortemente il look dei cool-movies che sono venuti dopo (compreso Matrix, per dirne uno), questo Blade 2 è un film che può piacere solo ai fedellissimi.

Wesley Snipes in una scenaLa sceneggiatura di David S. Goyer (già autore del primo script, oltre che di quello di Dark City) alterna meccanicamente azione e (ridicoli) dialoghi, non riesce mai ad esaltare lo spettatore come un personaggio tosto come Blade potrebbe riuscire a fare, e non riesce neppure a divertire davvero. Certo l’idea di costringere l’Eroe a combattere fianco a fianco con i suoi nemici è interessante, ma lo sviluppo è talmente risaputo che in nessun momento ci si chiede se «il nemico del nostro nemico è amico o nemico».


La locandina statunitenseTitolo: Blade II (Id.)
Regia: Guillermo del Toro
Sceneggiatura: David S. Goyer
Fotografia: Gabriel Beristain
Interpreti: Wesley Snipes, Kris Kristofferson, Ron Perlman, Leonor Varela, Norman Reedus, Thomas Kretschmann, Luke Goss, Matthew Schulze, Danny John-Jules, Donnie Yen, Karel Roden, Marit Velle Kile, Tony Curran, Daz Crawford, Santiago Segura
Nazionalità: USA, 2002
Durata: 1h. 59′


Percorsi Tematici

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Attualmente ci sono 25 commenti a questo articolo:

  1. Edoardo scrive:

    Io non l’ho trovato mica così male…

  2. Marco scrive:

    Film che piacerà a chi ha apprezzato i vari Underworld, Hellboy, Spiderman e compagnia bella.
    Personalmente ( la saga di Blade mi piace tutta ) reputo i primi due capitoli i più belli, mentre il terzo è troppo tamarro, si ti fa passare 100 minuti abbastanza piacevoli ma i difetti si contano non sulle dita di una mano…di più!!!

  3. Riccardo ( ex Mickey Rourke ) scrive:

    A proposito di vampiri.
    secondo me non dovrebbe mancare la recensione su DRACULA di Coppola

  4. Alberto Cassani scrive:

    In questo periodo sto riguardando un po’ di film di vampiri, andando in ordine cronologico. Sono ancora a Christopher Lee, ma quando arriverò a Coppola molto probabilmente scriverò la recensione.

  5. Riccardo ( ex Mickey Rourke ) scrive:

    Belli quelli con Christopher Lee. Mostrano la loro età ma belli.

  6. Alberto Cassani scrive:

    Sì, si vede che sono vecchissimi e molto ingenui, però non sono niente male.

  7. Riccardo ( ex Mickey Rourke ) scrive:

    Anche frankenstein con Boris Benioff è bello.
    è un capolavoro dell’horror.
    Non so se lo hai visto Alberto.

  8. Alberto Cassani scrive:

    Intendi Boris Karloff? Quello del ’30 diretto da James Whale? Sì che l’ho visto.

  9. Riccardo ( ex Mickey Rourke ) scrive:

    Grazie, non mi veniva più in mente il nome dell’attore. Comunque intendevo proprio quello.

  10. Edoardo scrive:

    Il mio Dracula preferito è Bela Lugosi,un grande.

  11. Alberto Cassani scrive:

    Be’, insomma… Il film con Lugosi non è che fosse proprio bellissimo…

  12. Edoardo scrive:

    No,io non intendevo il film,che neanche a me ha fatto impazzire,ma il mio attore preferito tra tutti quelli che hanno interpretato Dracula è Bela Lugosi.

  13. Riccardo ( ex Mickey Rourke ) scrive:

    Sperando che non sia un peccato intrufolarmi nel dibattito, penso che i migliori Dracula siano Christopher Lee e Gary Oldman.

  14. Riccardo ( ex Mickey Rourke ) scrive:

    Il Dracula del film di Sommers VAN HELSING fa schifo con quel suo accento russo. Soltanto la trasformazione in vampiro/demone era buona.

  15. Riccardo scrive:

    Comunque alberto, io il dracula di lugosi l’ho apprezzato molto. visto oggi per la prima volta.
    si vede che è un film di 80 anni fa ma viste le schifezze che girano negli ultimi tempi è un capolavoro.

  16. Alberto Cassani scrive:

    E’ un film troppo teatrale sia come impostazione che come recitazione di Lugosi. Non è orrendo, ed è facile capire come possa aver avuto il successo che ha avuto, ma secondo me anche all’epoca si poteva fare molta più paura. “La mummia” è dell’anno dopo ed è un film enormemente più riuscito.

  17. Marco scrive:

    Albe i primi due di Del Toro (Cronos e Mimic) li hai visionati?

  18. Alberto Cassani scrive:

    “Cronos” no, “Mimic” non m’era piaciuto.

  19. Marco scrive:

    Penso che il primo capitolo, “Blade”, lo si possa ormai definire un cult avendo iniziato un genere, quello action a sfondo horror-vampirico, seguito fino ai giorni nostri. E nonostante i suoi ormai 15 anni, riesce a divertire ed intrattenere ancora grazie alla briosa regia di Norrington e alla buona sceneggiatura di Goyer.
    Merito anche al physique-du-role adatto di tutti gli attori.
    Peccato per gli evidenti antiquati effetti grafici alla Playstation ma come già detto essendo del ’98…

  20. Alberto Cassani scrive:

    Gli effetti speciali del primo “Blade” (che secondo me è l’unico decente della saga) sono invecchiati visivamente ma erano molto originali, per l’epoca. Il grosso pregio di quel film è proprio questo, credo.

  21. krikko scrive:

    No dai un giudizio così negativo Blade II non se lo merita. In realtà a parte qualche baracconata qua e la (che nel genere ci sta tutta) non mi è dispiaciuto affatto e infatti quando mi capita di trovarlo in programmazione una guardatina, ci scappa sempre. Dai dai ha inoltre il merito dei Vampiri che oltre ai poteri classici imparano anche il KungFu…

  22. Alberto Cassani scrive:

    Mah… Non sarei così sicuro che il kung fu vampiresco si possa definire un merito… Che poi ci siano film di vampiri peggiore di questo senza dubbio, ma ha me è parso tutto una baracconata che si prende troppo sul serio, non solo a tratti.

  23. Marco scrive:

    Rivisto.
    Ammetto che il film è basato SOLAMENTE sui combattimenti di arti marziali, MMA, ecc… tra l’altro tutti uguali ed abbastanza noiosi. Gli ultimi 30 minuti il film si risolleva un pò e la battaglia finale è discreta.
    Gli effetti speciali sono leggermente migliorati rispetto al primo capitolo, penso ovviamente per una questione sia di budget sia di innovazione; fatto sta che il senso di “PlayStation” si sente ancora molto.
    Snipes ha veramente solo un’espressione, incredibile…! Meno male che ci sono Goss e Perlman a salvare un pò la baracca con alcune battute carine.
    Fotografia che all’oscurità dà il peggio di se. Regia niente di speciale.
    Spezzo una lancia solo perchè all’epoca mi divertì (ed ancora adesso lo fa moderatamente) e per aver, insieme col primo, rivoluzionato un genere.

  24. Marco scrive:

    Albe ma la recensione di “Bram Stoker’s Dracula”?

  25. Marco scrive:

    Rivisto anche il terzo. All’inizio è abbastanza intrigante ma col passare dei minuti la fiacca regia videoclippara di Goyer e la sceneggiatura troppo raffazzonata e fracassona lo fa scadere notevolmente. Alcune soluzioni e personaggi poi sono tranquillamente lasciati cadere e dimenticati. Trovate nuove ci sono ma non pienamente sviluppate.
    Le scene di lotta sono sempre le stesse, uguali agli altri capitoli, con un miglioramento solo negli effetti CGI.
    Miglioramento anche nel montaggio che riesce ben amalgamare le scene e a far “godere” un pò meglio la pellicola.
    Velo pietoso sugli attori, qualche battuta e l’ironia molto presente riescono a non far annoiare lo spettatore.
    Brutto il finale.

Scrivi un commento







Evita per quanto possibile di scrivere in linguaggio SMS, grazie.

Per cortesia, inserisci gli spoiler tra i tag [spoiler] e [/spoiler].

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure puoi iscriverti alla pagina senza commentare.