Stai leggendo:

Premio ColonneSonore.net 2013

6 marzo 2014 News 0 Commenti
Colonne Sonore

Si sono concluse le votazioni online per la seconda edizione del Premio ColonneSonore.net, il riconoscimento che ha l’obiettivo di premiare le migliori colonne sonore dell’anno appena trascorso composte per il cinema e la televisione sia in Italia che nel resto del mondo. Oltre 2.000 persone hanno votato attraverso il sito internet della rivista specializzata Colonne Sonore, cosa che testimonia il successo dell’iniziativa come anche l’interesse del pubblico verso la musica applicata…


Si sono chiuse il 2 marzo le votazioni online della seconda edizione del Premio ColonneSonore.net, il riconoscimento per le migliori musiche per film e televisione italiane ed internazionali assegnato dai lettori del sito web di Colonne Sonore. Anche quest’anno il sondaggio ha incontrato grande entusiasmo e partecipazione sia da parte dei nostri affezionati lettori che dagli addetti del settore, con oltre 2.000 votazioni totali nelle sei categorie.

Come accaduto nella precedente edizione, ciò che colpisce dei risultati del Premio ColonneSonore.net – un sondaggio pubblico aperto a tutti i lettori del sito web – è la volontà di unire tradizione e novità, grazie ad una rosa di premiati che vede riuniti grandi maestri, professionisti acclamati e giovani talenti.

Il Maestro Ennio Morricone viene insignito dai nostri lettori del Premio ColonneSonore.net come “Migliore Compositore Italiano 2013″, in primis grazie alla magnifica colonna sonora per il film di Giuseppe Tornatore La migliore offerta, ma senza dimenticare la costante qualità dei suoi lavori per la fiction televisiva e la sua intensa attività concertistica in giro per il mondo.
Al compositore americano John Williams viene assegnato il Premio ColonneSonore.net come “Migliore Compositore Straniero 2013″, un riconoscimento che lo premia soprattutto per la sua splendida partitura per il film Storia di una ladra di libri. Williams, vincitore lo scorso anno di due premi, si aggiudica così il suo terzo Premio ColonneSonore.net.
Nella categoria “Migliore Musica per Film Italiano”, il compositore Umberto Scipione si aggiudica il premio grazie alla briosa partitura del film Il principe abusivo, la commedia di grande successo diretta ed interpretata da Alessandro Siani.
Con grande sorpresa è un italiano a trionfare anche nella categoria “Migliore Musica per Film Straniero”: il compositore Carlo Siliotto vince per la commovente colonna sonora del film No se aceptan devoluciones – Instructions Not Included, la commedia drammatica di produzione messicana diretta e interpretata da Eugenio Derbez che ha avuto grandissimo successo di pubblico negli Stati Uniti.
Nella categoria “Migliore Canzone per Film Italiano” vincono Pivio e Aldo De Scalzi per la canzone “La vita possibile” (interpretata da Francesco Renga), scritta per il film di Alessandro Gassman Razzabastarda.
Emanuele Bossi vince infine nella categoria “Migliore Musica per Fiction Televisiva” grazie al suo lavoro per la serie Benvenuti a Tavola 2 – Nord vs. Sud, la popolare fiction ambientata nel mondo della ristorazione interpretata da Fabrizio Bentivoglio e Giorgio Tirabassi andata in onda con successo sui canali Mediaset.

A tutti i vincitori sarà consegnata una targa di riconoscimento. Potete consultare i risultato del sondaggio nell’apposita pagina del sito di Colonne Sonore.


Migliore musica per film italiano: Il principe abusivo di Umberto Scipione.
Nomination:
Amiche da morire di Pasquale Catalano, Anni felici di Franco Piersanti, Che strano chiamarsi Federico! di Andrea Guerra, Educazione Siberiana di Mauro Pagani, La grande bellezza di Lele Marchitelli, La migliore offerta di Ennio Morricone, La scoperta dell’alba di Gatto Ciliegia contro il Grande Freddo, Razzabastarda di Pivio & Aldo De Scalzi, Un giorno devi andare di Marco Biscarini & Daniele Furlati, Una piccola impresa meridionale di Rita Marcotulli, Viaggio sola di Gabriele Roberto.

Migliore compositore italiano dell’anno: Ennio Morricone.
Nomination: Marco Biscarini & Daniele Furlati, Pasquale Catalano, Lele Marchitelli, Franco Piersanti, Gabriele Roberto.

Migliore canzone per film italiano: “La vita possibile”  da Razzabastarda.
Nomination: “Ecco che” da L’ultima ruota del carro; “Fare a meno di te” da Buongiorno papà.

Migliore musica per fiction italiana: Benvenuti a tavola 2 – Nord vs. Sud di Emanuele Bossi.
Nomination: Adriano Olivetti: La forza di un sogno di Paolo Vivaldi, Baciamo le mani di Paolo Vivaldi & Emanuele Bossi, Come un delfino – La serie di Ennio Morricone, Le tre rose di Eva 2 di Savio Riccardi, Ultimo 4: L’occhio del falco di Ennio Morricone, Una mamma imperfetta – La serie di Paolo Buonvino, Volare – La grande storia di Domenico Modugno di Andrea Guerra.

Migliore musica per film straniero: Instructions Not Included di Carlo Siliotto.
Nomination: Storia di una ladra di libri di John Williams, I Croods di Alan Silvestri, Escape from Tomorrow di Abel Korzeniowski, La casa di Roque Baños, Gravity di Steven Price, Lo Hobbit: La desolazione di Smaug di Howard Shore, Gli amanti passeggeri di Alberto Iglesias, Si alza il vento di Joe Hisaishi, La madre di Fernando Velazquez, Passion di Pino Donaggio, Romeo & Juliet di Abel Korzeniowski.

Migliore compositore straniero: John Williams.
Nomination: Roque Baños, Joe Hisaishi, Abel Korzeniowski, Howard Shore, Alan Silvestri.


Percorsi Tematici

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Scrivi un commento







Evita per quanto possibile di scrivere in linguaggio SMS, grazie.

Per cortesia, inserisci gli spoiler tra i tag [spoiler] e [/spoiler].

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure puoi iscriverti alla pagina senza commentare.

Incassi dal 23 al 25 settembre